Zuppa di pesce

Fa parte della cucina tradizionale dei pescatori . Noi sardi , nel brodo , ci cuociamo la fregola . Naturalmente è un piatto unico . E’ difficile poter dare le quantità per 4 persone , solitamente è un piatto che si prepara quando a tavola ci sono tanti commensali . Il procedimento è un pò lungo ( la pulizia del pesce richiede tempo ) ma non c’è niente di complicato .

Ingredienti :
1 kg di pesce misto da zuppa
1 murena
1 kg di cozzze
1/2 Kg di vongole
1 kg di gamberi
2 polpi di taglia media
2 seppie di taglia media
1/2 kg di granchi
olio
sale
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
qualche foglia di basilico
4 o 5 pomodori freschi rossi maturi
1 pezzetto di peperoncino

Preparazione :
sventrate e squamate il pesce , pulite le cozze , sbattete le vogole e assicuratevi che nessuna contenga sabbia , lavate i granchi e i gamberi , pulite e tagliate le seppie  e i polpi in maniera grossolana . Una volta che il pesce sarà tutto pulito e tagliato ( naturalmente il pesci più piccoli si possono lasciare interi mentre quelli più grandi , come la murena , si devono tagliare prima di metterli a cuocere ) prendete una grande pentola , versatevi un pò d’olio extravergine e fatevi rosolare la cipolla ( tagliata a fette grandi ) e l’aglio schiacciato . Unite i pomodori anch’essi tagliati a spicchi grandi e fate rosolare il tutto per qualche minuto . Versate ora i polpi e le seppie ( sono quelli che richiedono una più lunga cottura ) , girate con un mestolo di legno e lasciate cuocere per 5 minuti ; aggiungete ora 1 lt e 1/2 di acqua , il basilico , il sale e il peperoncino . Mandate in ebollizione e quando i polpi e le seppie iniziano ad intenerirsi aggiungete il pesce spina compresa la murena  . Lasciate cuocere , aggiungete poi i granchi e 5 minuti prima di spegnere il fuoco ( assicuratevi che il pesce spina e soprattutto i polpi e le seppie siano cotti ) aggiungete i gamberi , le cozze e le vongole .  Una volta pronta la zuppa , trasferite tutto il pesce in un grande insalatiere e filtrate il brodo tramite un colino . Servite il pesce separato dal brodo in modo che ciascun commensale scelga come gustarlo ( c’è chi preferisce mangiare tutto insieme , chi preferisce mangiare prima il brodo e poi il pesce o viceversa ) . Vi consiglio di preparare anche dei crostini di pane che sono ottimi da bagnare nel brodo .

Buon appetito!!

NB fate attenzione a non aggiungere troppo sale , tenete conto che alla fine verranno aggiunte le cozze e le vongole ( prima di spegnere il fuoco assaggiate il brodo e controllatene la sapidità ) . Un ‘ altra raccomandazione è quella di assicurarvi che il brodo sia ben raffinato . Se usate i polpi freschi , quando li pulite tenete da parte la sacca che contiene la sostanza marrone : potete aggiungerla poco prima di versare l’acqua ( solo la sostanza non l’intera sacca ) , essa contribuirà ad insaporire la vostra zuppa.

Popularity: 1% [?]

Tags: , ,

About the Author